Villaggio di Kastro a Skiathos

Villaggio di Kastro a Skiathos


Per i turisti amanti della storia e delle belle viste panoramiche, Kastro è il luogo perfetto per un’escursione giornaliera. Arroccato su di un’alta scogliera che sporge sul mare, questo antico borgo si trova nella parte più settentrionale dell’isola ed è uno dei luoghi più caratteristici e misteriosi di tutta Skiathos. Qui potete ammirare le rovine di un vecchio insediamento del XIV secolo, costruito in questa particolare area dell’isola per proteggerla dagli attacchi dei pirati. Si tratta di un borgo fortificato che ha una storia molto lunga e che ha visto susseguirsi la dominazione bizantina, la veneziana, la turca ed infine quella greca, fino a quando Kastro non venne definitivamente abbandonata nel 1830. Il villaggio è in effetti totalmente disabitata e conserva soltanto rovine di quello che fu un insediamento antico: resti di un ponte levatoio, palazzi, case tradizionali e chiese, che nel corso degli anni sono state restaurate per riportare alla luce la bellezza di questo luogo.

Raggiungere Kastro non è un’impresa troppo facile, ma vale davvero la pena visitare questo antico borgo, anche per la bella vista panoramica che regala. Potete arrivare qui via mare con una delle tante barche dei tour organizzati che si trovano sull’isola di Skiathos: in questo caso vi lasceranno sulla spiaggia di ciottoli proprio ai piedi della scogliera, dove vale la pena fermarsi e tuffarvi nelle splendide acque cristalline, e dove potete mangiare nella piccola taverna tradizionale affacciata proprio sulla baia. Da qui, per raggiungere il borgo, dovrete prendere un ripido sentiero sterrato che vi porta sulla cima della scogliera. Ci vorrà almeno una mezz’ora di camminata, per cui vi consigliamo di scegliere con molta attenzione l’orario per la vostra escursione, perché non sarà certo facile camminare sotto al sole di agosto nelle ore più calde.

La scelta più comoda rimane quindi quella di raggiungere Kastro in macchina, passando sulla strada che porta verso Agios Konstatinos e poi seguendo le indicazioni stradali per il borgo. Anche in questo caso, dovrete camminare su un sentiero sterrato per arrivare fino alle rovine, ma si tratta sicuramente di un tragitto meno duro e faticoso. Ricordate di portare con voi una bottiglia d’acqua, perché pare che si tratti di una delle zone più calde dell’isola, e se arrivate qui a piedi non troverete alcuna taverna o bar dove poterla acquistare. Portate anche del cibo, se pensate di rimanere qui per più di qualche ora, così da poter fare uno spuntino prima di scendere a pranzare o cenare nella graziosa taverna ai piedi della scogliera.

Richiedi Preventivo su Skiathos

il preventivo è gratuito e senza vincoli.
In genere viene fornito in giornata o comunque entro le 24h

Il preventivo è omnicomprensivo e gratuito

Prosegui