Monastero di Agia Panagia Kounistria

Monastero di Agia Panagia Kounistria


Nonostante Skiathos non sia un’isola di grandi dimensioni, il suo territorio ospita un grande numero di monasteri che, anche se disabitati, sono molto visitati dai turisti in quanto luoghi di interesse storico ed artistico. Buona parte di queste strutture si trovano nelle vicinanze di Skiathos Town, fatta eccezione per il bel monastero di Agia Panagia Kounistria, distante dal capoluogo una decina di chilometri. Potete comunque raggiungerlo facilmente in macchina, anche perché la zona non viene servita dalle linee di bus che si muovono sull’isola. Dovete solo fare un po’ d’attenzione alla strada perché non è ben asfaltata e ci sono molto buche, il che non la rende assolutamente comoda per lo scooter.

Il monastero di Kounistria è senza dubbio uno dei più affascinanti dell’isola, testimone di una storia unica e singolare, fortemente legata alle tradizioni popolari. Secondo una leggenda infatti, un monaco eremita delle montagne era solito vedere ogni notte una luce fuori dalla finestra. Una sera decise di uscire per scoprire di cosa si trattasse, ma non appena arrivò a destinazione la luce sparì e riapparve la notte successiva. Dopo che passò qualche giorno, il monaco decise di prendere coraggio e scoprire di cosa si trattasse: fu allora che, incamminandosi nel bosco, si rese conto che la luce veniva da un’icona della Vergine appesa ad un albero. Quando la mattina dopo arrivò a Kastro, raccontò quanto era accaduto ad un gruppo di cittadini, chiedendo loro di seguirlo. Quando arrivarono di fronte all’icona, uno dei più giovani riuscì a salire su un ramo per prenderla e fu allora che si decise di costruire un monastero per dare una casa all’icona che da quel momento in poi avrebbe protetto l’intera Skiathos. Oggi quell’icona è conservata nella cattedrale del capoluogo dell’isola, essendo questa struttura totalmente disabitata. La piccola chiesa in cui si trovava è però ancora visibile e al suo interno potete ammirare dei bellissimi affreschi, che purtroppo sono stati corrosi dal tempo e dal fumo delle candele.

Il monastero di Agia Panagia Kounistria è anche sede di due importanti feste tradizionali dell’isola, in onore della Vergine Maria. Nella data del 20 novembre una processione di abitanti porta l’icona da Skiathos Town fino al monastero, dove i fedeli rimangono a pregare per tutta la notte. La mattina seguente l’icona viene riportata al suo posto, facendo a ritroso il percorso dell’andata. La stessa celebrazione viene fatta anche il primo weekend di luglio, quando anche i turisti possono ammirare questa vecchia tradizione isolana.

Richiedi Preventivo su Skiathos

il preventivo è gratuito e senza vincoli.
In genere viene fornito in giornata o comunque entro le 24h

Il preventivo è omnicomprensivo e gratuito

Prosegui